CITRA ... il codice identificativo regionale delle strutture ricettive turistiche.

Nella giornata di giovedì 16 maggio u.s. l'Ufficio Turismo della Regione Liguria ha reso pubbliche le linee guida relative al tanto atteso codice identificativo per le strutture ricettive turistiche (CITRA).

Con l'intento di contrastare il dilagante abusivismo nel settore delle locazioni brevi è stato previsto questo codice alfanumerico che a partire dal prossimo mese di agosto, dovrà essere obbligatoriamente inserito in tutte le forme di pubblicità (portali di prenotazioni on line, siti, riviste, giornali ecc.) finalizzate alla promozione di Alloggi Ammobiliati ad Uso Turistico (AAUT).

 

Analizzando le istruzioni operative (che potranno essere scaricate tramite il link a fondo articolo) possiamo riassumere quanto segue:

 

1 - il codice sarà composto dalla tipologia di codice oltre a 12 caratteri (10 numeri e 2 lettere) più precisamente

  • tipologia di codice: CITRA
  • seguito dalle 6 cifre che compongono il codice istat del comune di ubicazione dell'appartamento (es. Arenzano 010001)
  • a seguire l'identificativo della tipologia di struttura ricettiva, per gli appartamenti sarà LT (= Locazioni Turistiche)
  • per concludere 4 numeri che saranno attribuiti informaticamente dal sistema della Regione Liguria al momento della validazione della Co-AAUT (Comunicazione AAUT essenziale secondo i dettami della Legge regionale 32/2014 di cui ne abbiamo parlato qui).

Facendo un esempio per un alloggio in Arenzano il codice sarà: CITRA 010001 - LT - 1234

 

2 - il codice sarà comunicato entro i primi 7/10 giorni del mese di giugno a chi ha trasmesso la suddetta Co-AAUT, in caso di agenzia immobiliare mandataria sarà obbligo di quest'ultima comunicare al proprio mandate tale codice.

 

3 - verrà rilasciato anche un QR Code il quale rimanderà a codice alfanumerico, geo localizzazione della struttura, dati anagrafici del titolare, indirizzo, proprietà. L'utilizzo dello stesso sarà facoltativo.

 

4 - il codice alfanumerico dovrà essere inserito nelle iniziative di pubblicità, promozione e commercializzazione dell'offerta, effettuate direttamente o indirettamente attraverso qualsiasi forma di intermediazione, con scritti, stampati, supporti digitali o con qualsiasi altro mezzo utilizzato. L'identificativo dovrà essere indicato nell'intestazione dell'annuncio o all'interno della scheda descrittiva (sostanzialmente come già si rende necessario indicare i dati di prestazione energetica degli alloggi ... non dimentichiamocelo!)

 

Concludono il documento della guida le norme transitorie applicate.

 

Non ci resta che lasciarci con un monito a chi sta cercando o cercherà in futuro una abitazione dove trascorrere le proprie vacanze:

OCCHIO AL CODICE   ;-)

 

 

#AgenteImmobiliareProfessionale


Download
Linee guida attribuzione codici
Vademecum per l'attribuzione dei codici CITRA e CITR , identificativi di tutte le strutture ricettive turistiche in Liguria.
Regolamento codice regionale AAUT.pdf
Documento Adobe Acrobat 601.5 KB

Scrivi commento

Commenti: 0